“Le avventure di Pinocchio” si mettono in mostra

Dal 4 al 8 febbraio
Nella settecentesca villa del parco Le Serre, via Lanza 31 Grugliasco

Pinocchio

Piccolo gioiello editoriale: per realizzarlo, sono stati impiegati 420mila caratteri. Ci sono voluti 12 mesi per la composizione a mano delle oltre 300 pagine del volume. Il libro è uscito in sette diverse tirature (sono tutte presenti nella mostra), sei delle quali su carte prodotte proprio a Pescia, di cui Collodi è frazione, tutte fuori produzione e d’altissimo pregio come l’introvabile carta al tino di puro cotone prodotta nel 1966 per restaurare i volumi che a Firenze furono sommersi dall’Arno. Inoltre, in omaggio alla Fata di Pinocchio, 190 esemplari sono stati stampati su una speciale carta turchina preparata appositamente ad Aci Bonaccorsi, ai piedi dell’Etna, dove la Cartiera di Sicilia attinge l’acqua che scende dal vulcano attraverso le gole dell’Alcantara.

Oltre alle celebri 77 illustrazioni di Carlo Chiostri, il volume è anche arricchito da disegni originali appositamente eseguiti e acquerellati di Fulvio Testa e dalle creazioni d’altri artisti: saranno tutte in mostra a Villa Boriglione. Chicca dell’esposizione, la prima versione assoluta de «Le Avventure di Pinocchio», uscita a puntate sul «Giornale per i bambini» a partire dal 7 luglio 1881, di cui l’Istituto per i Beni Marionettistici custodisce una rarissima copia.

La mostra è aperta fino a domenica 8 febbraio, ore 15,30-19.
Info http://www.istitutoteatropopolare.com . Ingresso libero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...