Teatro Regio: ciclo «Aimez-vous Brahms?»

teatro-regio-599x275

Al via la stagione dei concerti della stagione sinfonica del Teatro Regio con i primi due dei quattro inseriti del ciclo «Aimez-vous Brahms?». In programma l’esecuzione di tutte le quattro sinfonie e di tutti i concerti del compositore tedesco. A poco distanza, all’Auditorium Rai, la Sinfonica Nazionale propone Berio e Respighi.

Stasera, alle 20,30, alla guida dell’Orchestra del Teatro Regio, Gianandrea Noseda dirigerà il Concerto n. 1 in re minore per pianoforte e orchestra op. 15, solista Simon Trpceski, e la Sinfonia n. 1 in do minore op. 68.

Domani sera, sempre alle 20,30, ancora nel segno di Brahms proporrà il Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 77 (solista il lituano Julian Rachlin), e la Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73.

Viola di Stradivari

Nella sfida italo-tedesca di oggi e domani fra Regio e Rai, s’inserisce il francese Antoine Tamestit e la sua straordinaria viola Stradivari detta «Mahler», la prima ad essere costruita da Antonio Stradivari nel 1672. Alle ore 21, all’Auditorium «Arturo Toscanini» (replica domani sera, alle 20,30) in diretta su Radio3 e in streaming in alta definizione con ripresa multicamera sul sito http://www.osn.rai.it , sarà eseguito Voci (Folk Songs II), per viola e due gruppi strumentali, scritto da Luciano Berio nel 1984 per il violista Aldo Bennici. «Con Voci – disse Luciano Berio – spero di sollecitare un interesse maggiore per il folklore musicale siciliano che, con quello sardo, è sicuramente il più ricco della nostra cultura mediterranea». Sul podio Juraj Valcuha, che dirigerà anche la Suite sinfonica op. 33 da «L’amore delle tre melarance» di Sergej Prokof’ev, e i poemi sinfonici di Ottorino Respighi «Fontane di Roma», composto nel 1916, e «Pini di Roma», del 1924.

La stagione dell’Unione

E sabato, all’Auditorium Rai, ore 21, s’inaugura la stagione dell’Unione Musicale con la Kremerata Baltica, il violinista Gidon Kremer e la pianista Martha Argerich. In programma musiche di Raskatov, Mozart, Beethoven e Bartók. I biglietti numerati sono esauriti. Eventuali ingressi in vendita la sera del concerto dalle 20,15.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...