L’INCANTO DELLE DONNE DI MARE. FOSCO MARIANI. FOTOGRAFIE GIAPPONE 1954

Mariani

FINO AL 21 SETTEMBRE 2014

Il MAO di Torino presenta una selezione di fotografie scattate in Giappone da Fosco Maraini (1912-2004) per celebrare i dieci anni dalla sua scomparsa.
Mariani fu uno degli intellettuali italiani più appassionati del mondo orientale e in particolare delle tradizioni della cultura giapponese, fu anche viaggiatore, antropologo, fotografo, scrittore e poeta.
Nel 1954 realizzò uno splendido servizio fotografico nelle isole di Hèkura e Mikurìa (Hegura e Mikuriya), al largo delle coste occidentali del Giappone, dove vivevano e lavoravano gli Ama, gruppo etnico di pescatori, dai tratti culturali originali.
A Hèkura, la pesca del mollusco Awabi era un compito tradizionalmente riservato alle donne, che la praticavano in apnea sui fondali davanti all’isola, in alcuni casi profondi anche venti metri. Il reportage di Maraini mostra le pescatrici Ama, donne dai corpi giovani e atletici, rivestite con l’indumento tradizionale, il kuroneko, utilizzando una lama ricurva per staccare il mollusco e portarlo in superficie per posarlo in un cesto galleggiante. Oggi esistono ancora poche donne, ormai anziane, che praticano questa pesca, ma con attrezzature diverse e moderne. Per questo il lavoro di Fosco Maraini, oltre all’innegabile qualità delle fotografie, è considerato una fondamentale testimonianza di un mondo scomparso.

Le trenta fotografie presentate al MAO saranno arricchite dalla proiezione del documentario realizzato da Maraini: il cortometraggio, più volte proiettato negli anni seguenti alla sua realizzazione, è stato considerato per lungo tempo perduto sino al recupero e al restauro avvenuto grazie all’intervento del museo delle Culture di Lugano.

Insieme alle fotografie saranno esposte anche le attrezzature realizzate appositamente su indicazione di Maraini per le riprese subacquee e una selezione di volumi conservati presso il Gabinetto Scientifico e Letterario G.P. Vieusseux, che detiene e promuove, per volontà testamentaria dello stesso Maraini, il suo patrimonio fotografico e librario.

Inoltre, una selezione di stampe xilografiche giapponesi (ukiyo-e) raffiguranti delle Ama arricchirà l’esposizione del MAO, a testimoniare le suggestioni da cui partì Fosco Maraini nel suo percorso di scoperta, studio e documentazione.

MAO Museo d’Arte Orientale
Via San Domenico 11 – Torino
t. 011.4436928

Orario: aperto da martedì a domenica, ore 10-18 (la biglietteria chiude un’ora prima), chiuso il lunedì

Ingresso esposizione e collezioni museali:
intero € 10;
ridotto € 8;
gratuito fino 18 anni.
Per riduzioni e gratuità visitare il sito http://www.maotorino.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...